Tappe

Sport

 
Tappa 3: Navazzo di Gargnano - Moerna

Appena superato il paese di Formaga si ammira un grande panorama in direzione dell'alto lago di Garda, quindi si risale fino alla Bocchetta del Santo di Liano.
Poche centinaia di metri oltre questa, in corrispondenza della prima curva a sinistra della strada, parte sulla destra una ripida mulattiera che, dopo circa dieci minuti di salita a piedi tra i castagni sulle pendici del Monte Pler, conduce all'ingresso del "Prefond de Tampilina".
Si tratta di una grotta accessibile soltanto a speleologi esperti: raggiunge infatti la profonditÓ di duecento metri, presenta rilevanti strettoie e un pozzo di circa ottanta metri.
La strada asfaltata continua fino a Bocca Magno e da qui a Costa: oltre il paese si prosegue su mulattiera, e poi nell'ultimo tratto su sentiero (numero 50 e poi 57), fino a raggiungere la diga di Valvestino. L'invaso artificiale ha una capacitÓ di oltre cinquanta milioni di metri cubi ed Ŕ stato costruito per scopi idroelettrici.
Sul lato opposto a quello della strada per la Valvestino si estende stretto come un fiordo il ramo della Valle di Vesta, zona isolata e selvaggia che ha meritato il riconoscimento di area "wilderness".
La strada costeggia la diga fino al Molino di Bollone, quindi prosegue verso il bivio per Turano: a poche centinaia di metri da questo si pu˛ osservare la segheria veneziana, importante testimonianza delle tradizionali attivitÓ lavorative legate all'utilizzo del bosco.
Si prosegue passando a lato della chiesa di San Giovanni fino a raggiungere il paese di Turano, sede municipale del comune di Valvestino nel quale sono compresi anche i paesi di Armo, Bollone, Moerna e Persone.
Dopo avere attraversato la piazza centrale del paese si imbocca la "via de le castŔgne", storica mulattiera che guadagna quota tra boschi e prati fino a raggiungere Moerna.
 

Foto gallery

 
Natura
   
Storia e arte
   
Mestieri e Tradizioni
 
Informazioni

USEFUL NUMBERS (C) 2003 Cheleo® S.r.l. - Tutti i diriritti sono riservati - info@gardaambientesport.it CREDITS